165 milioni e 92 immobili: maxi sequestro a imprenditore campano

30

Sequestrati in un’operazione della Dda e dei carabinieri Napoli beni per 165 milioni di euro che sarebbero riconducibili a un imprenditore campano indagato per estorsione e trasferimento fraudolento di beni in Sequestrati in un’operazione della Dda e dei carabinieri Napoli beni per 165 milioni di euro che sarebbero riconducibili a un imprenditore campano indagato per estorsione e trasferimento fraudolento di beni in concorso con altre nove persone. Tra le poprietà dell’imprenditore messe sotto sequestro spiccano 92 immobili, un hotel, sedi aziendali, una villa con piscina, una Ferrari e una Porsche. Le società sotto la lente d’ingrandimento degli inquirenti sembrano intestate a prestanomi ed avrebbero intessuto rapporti economici con esponenti ai vertici di alcuni clan di camorra.