36mila euro in chiesa, il parroco: “Forse erano lì da tempo”

15

Roma, 7 giugno (AdnKronos) – “Ho aperto la busta e con mia grande sorpresa ho visto il denaro”. Così padre Giovanni Martire Savina, parroco della Chiesa Santa Maria delle Fornaci, a Roma, racconta all’Adnkronos il ritrovamento di 36mila euro nel confessionale della chiesa. “Il plico era già stato notato martedì sera dal sacerdote più anziano ma era stato lasciato lì – spiega il religioso – è stata la signora che aiuta in sagrestia, il giorno successivo, a trovarlo e a consegnarmelo”. A quel punto “ho sbirciato nella busta e, dopo aver visto i soldi, ho subito chiamato i Carabinieri della stazione Roma San Pietro – prosegue il parroco – dopo una decina di minuti sono arrivati e hanno contato le banconote, tutte da 50 euro”.

Ora le forze dell’ordine indagano sulla vicenda. “Alcuni elastici delle mazzette erano consumati come se fossero lì da tempo” – osserva padre Giovanni – ma – aggiunge – non possiamo scartare nessuna ipotesi”. Nelle prossime ore i carabinieri dovrebbero analizzare le immagini filmate dalle telecamere di videosorveglianza che potrebbero aver immortalato chi ha lasciato la speciale ‘offerta’.