502 amministrazioni straordinarie 2015

24

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – Sono 135 le procedure di amministrazione straordinaria aperte a fine 2015, per un totale di 502 imprese e 121 mila lavoratori coinvolti. E’ quanto emerge dai dati di sintesi del ministero dello Sviluppo economico.
    Finora, si evidenzia, sono stati ricollocati più di 50 mila lavoratori, cioè il 51% delle 284 aziende ad oggi trasferite.
    Fra le operazioni più recenti si ricorda la vendita della Lucchini, nella quale l’acquirente ha rilevato anche tutti i dipendenti (2.200), così come nei casi di Idi e Servola. In attesa del ddl di riforma delle procedure fallimentari, comprese quelle di amministrazione straordinaria, dovrebbero intanto arrivare a breve nuovi criteri per i compensi dei commissari, con un sistema di incentivi per le procedure chiuse velocemente, e trasparenza sulle spese delle consulenze.
   

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – Sono 135 le procedure di amministrazione straordinaria aperte a fine 2015, per un totale di 502 imprese e 121 mila lavoratori coinvolti. E’ quanto emerge dai dati di sintesi del ministero dello Sviluppo economico.
    Finora, si evidenzia, sono stati ricollocati più di 50 mila lavoratori, cioè il 51% delle 284 aziende ad oggi trasferite.
    Fra le operazioni più recenti si ricorda la vendita della Lucchini, nella quale l’acquirente ha rilevato anche tutti i dipendenti (2.200), così come nei casi di Idi e Servola. In attesa del ddl di riforma delle procedure fallimentari, comprese quelle di amministrazione straordinaria, dovrebbero intanto arrivare a breve nuovi criteri per i compensi dei commissari, con un sistema di incentivi per le procedure chiuse velocemente, e trasparenza sulle spese delle consulenze.