8 marzo: Matrisciano (M5S), ‘donne protagoniste e vittime Covid’

32

Roma, 7 mar. (Adnkronos) – “Ha ragione Beppe Grillo. A tenere in piedi il Paese sono le donne, che in questa pandemia hanno giocato un ruolo fondamentale. Penso alla dottoressa Annalisa Malara, l’anestesista dell’ospedale di Codogno, che individuò il primo paziente Covid in Italia, o ancora al team di ricercatrici dello Spallanzani, a cui si deve l’impresa di essere riuscite, prime in Europa, ad isolare il nuovo Coranavirus, fondamentale per sviluppare terapie e un possibile vaccino. Protagoniste e pioniere ma vittime eccellenti di questa emergenza economica e sociale inedita”. Lo afferma la senatrice del Movimento 5 Stelle Susy Matrisciano, presidente della commissione Lavoro di palazzo Madama.