9,7 mln italiani in vacanza sulla neve

32

(ANSA) – ROMA, 12 MAR – Oltre 9,7 milioni di italiani (erano 8,7 milioni del 2015) sono stati o saranno da gennaio a marzo in località sciistiche dell’Italia e dell’estero (per una settimana bianca o un week end sulla neve), per una crescita del 12% circa. Il giro d’affari complessivo del turismo bianco nel 2016, considerando tutte le voci di spesa, sarà pari a 6,64 miliardi di euro (rispetto ai 5,95 miliardi del 2015) per un incremento dell’11,6%. Emerge dal consuntivo previsionale di Federalberghi.
    Nel dettaglio 4,72 milioni di italiani (rispetto ai 4,14 milioni del 2015) hanno trascorso o trascorreranno una settimana bianca, segnando un incremento del 14%. Di questi 901 mila hanno effettuato o effettueranno anche almeno un week end sulla neve (come nel 2015). Coloro che invece hanno effettuato o effettueranno solo dei week end sulla neve sono stati o saranno circa 5 milioni tra maggiorenni e minorenni (rispetto ai 4,54 milioni del 2015) per un incremento del 10,1%. Tra le regioni più gettonate il Trentino-Alto Adige.
   

(ANSA) – ROMA, 12 MAR – Oltre 9,7 milioni di italiani (erano 8,7 milioni del 2015) sono stati o saranno da gennaio a marzo in località sciistiche dell’Italia e dell’estero (per una settimana bianca o un week end sulla neve), per una crescita del 12% circa. Il giro d’affari complessivo del turismo bianco nel 2016, considerando tutte le voci di spesa, sarà pari a 6,64 miliardi di euro (rispetto ai 5,95 miliardi del 2015) per un incremento dell’11,6%. Emerge dal consuntivo previsionale di Federalberghi.
    Nel dettaglio 4,72 milioni di italiani (rispetto ai 4,14 milioni del 2015) hanno trascorso o trascorreranno una settimana bianca, segnando un incremento del 14%. Di questi 901 mila hanno effettuato o effettueranno anche almeno un week end sulla neve (come nel 2015). Coloro che invece hanno effettuato o effettueranno solo dei week end sulla neve sono stati o saranno circa 5 milioni tra maggiorenni e minorenni (rispetto ai 4,54 milioni del 2015) per un incremento del 10,1%. Tra le regioni più gettonate il Trentino-Alto Adige.