‘A Black Jesus’, cittadinanza onoraria Siculiana a Wim Wenders

11

Palermo, 26 lug. (Adnkronos) – Pubblico delle grandi occasioni ieri sera a Siculiana dove il regista Luca Lucchesi ha presentato il film documentario A Black Jesus, prodotto da Wim Wenders, che è tornato così nel paese in provincia di Agrigento dove è ambientata la sua storia. Tra i protagonisti del film Edward Zorobah, giovane migrante ghanese che tre anni fa è stato ospite del centro di accoglienza di Villa Sikania e la cui storia è al centro del documentario. Durante la serata è stata conferita a Edward Zorobah e al produttore tedesco Wim Wenders la cittadinanza onoraria della città di Siculiana. Ospite d’onore Roy Paci, autore della colonna sonora originale di A Black Jesus, che ha ricevuto il Premio Torre dell’Orologio. Il documentario segue la storia di Edward Zorobah, giovane migrante ghanese ospite del centro di accoglienza Villa Sikania, e il suo desiderio di prendere parte alla processione del Cristo nero, venerato da secoli nel piccolo paese dell’Agrigentino. A Black Jesus offre una prospettiva nuova e uno sguardo non giudicante sui temi della migrazione e dell’accoglienza in Europa.