A Cercola nasce l’associazione La Fenice: Così aiuteremo sfruttati e vittime delle violenze di genere

76

Un’associazione promossa da donne, madri e professioniste, specializzate sui temi di genere e in prima linea contro la violenza. Ha per nome La Fenice e sarà presentata giovedì 25 novembre (ore 10), a Villa Buonanno a Cercola, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne. “L’Associazione La Fenice – si legge in una nota diramata dai promotori – nasce in terra partenopea come associazione di promozione sociale apartitica e opera svolgendo attività mirate a contrastare la violenza di genere, con l’intento di programmare interventi a sostegno delle fasce più deboli”. Informazione e formazione – continua il comunicato – sono gli strumenti con i quali si vuol promuovere un cambiamento sociale, e perseguire “il fine ultimo di contrastare ogni forma di sfruttamento, ingiustizia, indiscriminazione ed emarginazione”.
L’associazione La Fenice offre diversi servizi: accoglienza telefonica; colloqui di sostegno per la fuoriuscita dalla violenza; consulenza e assistenza legale; ospitalità presso case rifugio. Per i minori, vittime e famiglie sono previsti sostegno e supporto psicologico.
“L’associazione – infine – si pone come fautore del supporto giuridico ed economico reindirizzando la persona in difficoltà anche attraverso il reinserimento sociale. Ad essa aderiscono anche numerosi volontari, “adeguatamente formati, che si occupano di numerose attività, tra cui la prima accoglienza”.