A Claudio Gubitosi il Premio De Sanctis per la Salute Sociale

56
In foto Claudio Gubitosi

Claudio Gubitosi, fondatore di Giffoni, è stato insignito del prestigioso “Premio De Sanctis per la Salute Sociale”. La cerimonia si è svolta ieri pomeriggio a Roma, al Palazzo Spada, sede del Consiglio di Stato. Cinque i vincitori della seconda edizione dell’annuale premio. La cerimonia di premiazione è stata condotta da Cesare Fassari, direttore di Quotidiano Sanità.
La giuria, presieduta da Walter Ricciardi, accademico e consigliere scientifico del Ministro della Salute, ha eletto vincitori: Sofia Corradi, pedagogista romana, ispiratrice e sostenitrice del progetto di studi Erasmus (area Esperienze istituzionali); Guido Bertolaso, in rappresentanza degli ideatori e legislatori del Servizio civile universale istituito con la legge 6 marzo 2001, n. 64 (area Legislativa); Giancarlo Perego, in rappresentanza di Fondazione Near Onlus, attiva a Milano a fianco dei giovani sui fronti salute, lavoro e inclusione ed editrice del mensile Il Bullone, di cui Perego è direttore (area Esperienze buone pratiche); Laura Dalla Ragione, fondatrice e responsabile del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare Residenza Palazzo Francisci, Todi, USL Umbria 1 (area Ricerca) e Claudio Gubitosi, ideatore del Giffoni Film Festival di Giffoni Valle Piana (Salerno) dedicato ai ragazzi (area Esperienze buone pratiche). Il direttore Gubitosi ha ricevuto il premio dalle mani dell’Assessore alle Politiche Sociali e alla Salute del Comune di Roma, Barbara Funari. Ad accompagnare Claudio Gubitosi, Davide Russo, responsabile delle relazioni istituzionali di Giffoni. Presenti tantissimi rappresentanti delle istituzioni, del mondo della cultura e della scienza. Hanno partecipato, tra gli altri, alla cerimonia a Palazzo Spada il Segretario Generale del Consiglio di Stato, Sergio De Felice, il Presidente del Consiglio di Stato, Franco Frattini, il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, l’ex Presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli, membro della giuria del Premio, il Giudice della Corte Costituzionale della Repubblica Italiana Filippo Patroni Griffi, il giornalista e autore Corrado Augias.