A Gennaro Famiglietti il Leone d’Oro per la cultura e la diplomazia

191
in foto Gennaro Famiglietti mentre riceve il Leone d'oro per la cultura e la diplomazia

Leone d’Oro di Venezia per la cultura e la diplomazia: premiato Gennaro Famiglietti. Il premio, si legge in una nota, “è il frutto di un riconoscimento dovuto al lavoro svolto da Famiglietti in qualità di Presidente dell’istituto di Cultura Meridionale che quest’ anno ha celebrato i 25 anni di intensa attività, e quale coordinatore nazionale della Federazione dei Consoli (Fenco)”. Console onorario della Repubblica di Bulgaria da oltre 15 anni (e dal 2021 Console Generale di quel Paese per il Centro-Sud Italia), Famiglietti è tra l’altro il presidente di Isola di Capri Conservancy, il consorzio no profit formato da imprese, commercianti e professionisti dell’isola delle sirene.  “La cultura del Meridione è da sempre un punto di grande forza e vanto per tutto il Paese – spiega l’avvocato Famiglietti – e in un periodo storico così difficile come quello in cui viviamo attualmente, la cultura è ciò che può salvarci e aiutare le generazioni future a sperare in tempi migliori. Per questo va promossa e spinta in ogni sua forma perché essa è sinonimo di vita e libertà”.