A Letizia Magaldi la presidenza dell’Aemi (Associazione economica del Messico in Italia)

220
in foto Letizia Magaldi

Letizia Magaldi è il nuovo presidente dell’Associazione economica del Messico in Italia (Aemi), costituita nell´ottobre 2020, il cui scopo è quello di rafforzare i legami economici, commerciali, culturali, turistici, scientifici e accademici tra i due Paesi. Sarà affiancata dall’ambasciatore del Messico in Italia Carlos Garcia De Alba, in qualità di presidente onorario, e dal segretario Paolo Ruffato, direttore generale in Italia della multinazionale alimentare messicana Gruppo Bimbo.
“Italia e Messico hanno una lunga esperienza di cooperazione tecnologica, commerciale, scientifica e culturale e il potenziale di crescita congiunta nel campo industriale è molto elevato. Il compito dell’Associazione è quello di cogliere le numerose opportunità future, con la consapevolezza che le istituzioni italiane e messicane sono fondamentali nel supportare il grande lavoro da svolgere”, ha detto Magaldi nel suo discorso di insediamento, evidenziando che “tra gli obiettivi c’è anche quello di allargare la comunità AEMI agli operatori che già collaborano o sono interessati a collaborare con il Messico”.
“L’Aemi ha compiuto passi importanti verso il suo consolidamento come un nuovo sforzo per avvicinare i due paesi e arricchire la nostra conoscenza reciproca non solo in materia commerciale, ma anche a livello culturale, turistico, scientifico, accademico e di ricerca, poiché la sua essenza è essere un agente per la promozione integrale del rapporto bilaterale”, ha commentato l’Ambasciatore Garcia De Alba.
Letizia Magaldi è vice presidente della Magaldi Power, azienda di impiantistica industriale fondata nel 1929, con una forte vocazione all’innovazione tecnologica, alla sostenibilità ambientale e all’internazionalizzazione. La Magaldi Power, con sede a Salerno, esporta i suoi impianti, tecnologie brevettate, in circa 50 Paesi nel mondo ed è presente nel mercato messicano da circa 15 anni. Negli ultimi anni la società si è sempre più orientata verso le energie rinnovabili e le tecnologie per la riduzione dell’impatto ambientale, in particolare nel settore del solare termodinamico a concentrazione e nell’accumulo termico.
Laureata in Giurisprudenza, Letizia Magaldi ricopre anche la carica di vice presidente della Fondazione Donna Regina – Museo Madre di Napoli, nonché è consigliere censore della Banca d’Italia. È inoltre membro del Market Advisory Board di SolarPaces (programma di collaborazione tecnologica di International Energy Agency (Iea).
Le imprese che hanno partecipato in qualità di soci fondatori di Aemi sono Leonardo Sps, Zoomarine, Gruppo Magaldi, Intergrain Srl, Biolevante Srl, La Cucaracha (Meita srl), Intergrain Srl, Tesi Group e Juego de Pelota.