A Napoli le applicazioni spaziali
In arrivo Space Apps Challenge

12

Napoli è tra le sedi dell’International Space Apps Challenge 2015. Il prossimo 11 e 12 aprile 2015 avrà luogo in tutto il mondo la quarta edizione Napoli è tra le sedi dell’International Space Apps Challenge 2015. Il prossimo 11 e 12 aprile 2015 avrà luogo in tutto il mondo la quarta edizione dell’International Space Apps Challenge, un evento in cui team di tecnologi, scienziati, designer, artisti, educatori, imprenditori e studenti di tutto il mondo collaborano per 48 ore per produrre soluzioni innovative a sfide globali per la vita sulla Terra e nello Spazio. È il più grande Hackathon a livello mondiale, con migliaia di partecipanti in tutti i continenti. L’evento è promosso dalla NASA, e a Napoli è co-organizzato dall’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (IREA-CNR) e il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli Federico II (DII) in collaborazione con il Consolato Generale USA per il Sud Italia. “L’Osservazione della Terra dallo Spazio è un tema di ricerca per il quale il CNR rappresenta un’eccellenza scientifica a livello internazionale ed è una delle attività principali del nostro Istituto – segnala Riccardo Lanari, Direttore dell’IREA. – Sono perciò estremamente soddisfatto che grazie all’impegno di nostri ricercatori sia stato possibile includere Napoli tra le sedi dell’International Space Apps Challenge 2015”. L’evento si terrà presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, Via Nuova Agnano, 11 Napoli.