A Natale il pranzo stellato si ordina via app e arriva a domicilio

29

Roma, 18 dic. (Labitalia) – Con il Natale alle porte, l’atmosfera natalizia non manca di coinvolgere anche uno dei settori più in crescita nel paese, quello del food delivery. E così Foorban, il primo ‘ristorante digitale’ in Italia, lancia la pausa pranzo stellata a tema natalizio servita a domicilio grazie alla collaborazione con Edoardo Fumagalli, giovane talento della cucina italiana, finalista dell’edizione 2018 del talent internazionale S.Pellegrino Young Chef. Fumagalli, classe ‘89, con già numerosi riconoscimenti all’attivo – tra i quali, appunto, la stella Michelin ottenuta al ristorante La Locanda del Notaio di Pellio Intelvi (Como) – propone per Foorban una ricetta classica rivisitata in chiave contemporanea, e adattata alla formula del pranzo consegnato a domicilio direttamente in ufficio o a casa della startup milanese.

Fumagalli firma un rollé di tacchino con castagne, quinoa e lattughino brasato. Una ricetta leggera ma ricca di gusto: la golosità del ripieno di carne di maiale macinata è bilanciata dalla delicatezza della carne bianca del tacchino, mentre la leggerezza e la freschezza sono assicurate dalla quinoa e dal lattughino brasato, con il ripieno di castagne a connotare la stagionalità del piatto e dargli un tocco decisamente natalizio. “Abbiamo deciso di riproporre – sottolinea Fumagalli – una ricetta tradizionale come la ‘tacchinella ripiena’ in chiave ‘business’. Una preparazione ‘gourmet’ accessibile a pranzo, anche in ufficio. Si tratta di un tacchino disossato e poi farcito con macinato di carne, castagne e verdure. In accompagnamento abbineremo della quinoa con erbette aromatiche e un ‘cuore’ di lattuga leggermente scottato”.

Il sodalizio con grandi firme della cucina italiana, d’altra parte, non è una novità per Foorban, che già in passato aveva servito un piatto firmato dallo chef piemontese Davide Palluda, segno di un percorso di collaborazioni iniziato con la ferma volontà di tenere alta l’asticella della qualità della proposta culinaria.

“Siamo molto felici di collaborare con Edoardo Fumagalli – spiegano Stefano Cavaleri e Marco Mottolese, founder di Foorban – e siamo contenti di farlo in occasione di un periodo così importante, dal punto di vista delle scelte alimentari, come il Natale. L’arrivo delle feste, anche negli uffici, è più sentito di quanto si pensi: la pausa pranzo diventa un modo per stare in compagnia e festeggiare insieme; una ricetta con una firma prestigiosa come quella di Edoardo Fumagalli ci è sembrato il modo migliore per festeggiare il Natale insieme ai nostri clienti”.

La ricetta fa parte di un’operazione a premio: i consumatori milanesi che ordineranno dall’innovativo ristorante digitale il piatto creato per loro da Edoardo Fumagalli riceveranno in omaggio una bottiglia S.Pellegrino da 3 3cl. Con questa iniziativa prosegue la collaborazione tra S.Pellegrino e Foorban, che ha avuto avvio lo scorso maggio e che adesso si arricchisce di questa nuova iniziativa, che si concluderà il 22 dicembre proprio a ridosso dell’inizio delle feste.

La startup, fondata e gestita da tre giovani imprenditori, Stefano Cavaleri, Riccardo Pozzoli, Marco Mottolese, punta tutto sulla qualità degli ingredienti, con piatti che cambiano a seconda della stagionalità e della disponibilità delle materie prime, viaggiando a bordo di Ape, vespe e bici: punto di forza è un modello integrato basato sul controllo diretto di tutto il processo, dalla produzione alla consegna. Si tratta di una novità nel panorama italiano che S.Pellegrino ha scelto di promuovere in accordo con i principali obiettivi del brand fra cui la valorizzazione dei giovani professionisti della ristorazione, anche attraverso la diffusione di nuove formule di consumo che interessano la cucina di qualità, in linea con i più attuali trend alimentari.