A Roma principesse e cavalieri per una notte con il gran ballo viennese

19

Roma 23 ott. (Labitalia) – Torna il glamour e la magia senza tempo dell’unico e inimitabile Gran Ballo Viennese: a Roma, sabato 27 ottobre, i riflettori si accendono nella sede dell’Acquario Romano, in piazza Manfredo Fanti. Giunto alla XII edizione, il Gran Gala Charity più atteso e famoso della capitale sarà presentato dalla conduttrice Rai Chiara Giallonardo, in video su Rai1 ogni sabato con Linea Verde Life. Mentre Elvia Venosa, ideatrice e direttore artistico dell’evento, condurrà per mano in quest’avventura giovani ragazze d’età compresa tra i 15 e i 24 anni provenienti da tante regioni italiane: Veneto, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia. Le giovani protagoniste della cerimonia d’apertura saranno accompagnate in questa edizione dagli ‘Ufficiali Allievi dell’Accademia della Guardia di Finanza’, rappresentanti di una cavalleria sempre più ricercata tra le nuove generazioni. Per la serata le ragazze indosseranno abiti ideati per l’occasione dallo stilista Gianluca Giotta e realizzati nell’azienda pugliese Giotta Spose.

Il Gran Ballo Viennese di Roma vuole essere per tutti i giovani partecipanti e non solo un’esortazione a ritrovare nel ballo di coppia un potente mezzo di comunicazione, divertimento e socializzazione. Un po’ come prendersi cura dell’ambiente che ci circonda, infatti, quest’anno si è deciso di dare un tocco di green all’evento: fil rouge di questa edizione sarà proprio la tutela e la salvaguardia del nostro pianeta, come messaggio per le nuove generazioni che per l’occasione si mettono a confronto vivendo insieme questa esperienza.

La manifestazione unisce cultura, tradizione e solidarietà e, proprio grazie ai suoi obiettivi e ai progetti sociali realizzati, ha avuto il sostegno di importanti organizzazioni quali: Unicef, Ffc – Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, Doppia Difesa, Croce Rossa Italiana, Giovani per L’Abruzzo. La XII edizione del Gran Ballo Viennese di Roma rinnova il suo impegno di sostenere ‘Make-A-Wish Italia Onlus’, organizzazione non profit che realizza i desideri di bambini e ragazzi colpiti da gravi patologie, di età compresa tra i 3 e i 17 anni. Affiliata a Make-A-Wish International presente in 50 Paesi del mondo, in Italia ha esaudito dal 2004 più di 1.900 desideri.

Per la XII edizione non poteva mancare l’assegnazione del prestigioso Premio Vindobona ad artisti e professionisti di fama italiana e internazionale per i meriti conseguiti durante la loro carriera: Premio Vindobona 2018 a Maurizio Colombi, per le sue doti artistiche, come ideatore e regista di musical teatrali apprezzati dal grande pubblico e dalla stampa.

Come ogni anno numerose performance seguiranno la premiazione: un’esibizione del pluricampione del mondo di danze standard Mirko Gozzoli, in coppia con Edita Daniute. Molto attesa la coreografia realizzata dai ballerini dell’Accademia nazionale di danza. La magia dei balli viennesi sarà accompagnata dall’orchestra giovanile Pueri Symphonici, diretta dal maestro Lorenzo Lupi, che per la prima parte della serata scandirà l’atmosfera romantica dell’evento.

Ma per chi avrà ancora voglia di ballare e scatenarsi sulla pista al termine del Gala potrà farlo al ritmo della musica di Alberto Laurenti e i suoi Rumba de Mar. Il Gran Ballo Viennese di Roma è organizzato in collaborazione con la Città di Vienna, si svolge con il Patrocinio dell’Ambasciata d’Austria, il ministero delle Finanze austriaco, ministero federale della Difesa austriaco, Roma Capitale-assessorato alla Crescita Culturale, la Regione Lazio e a favore di Make-A-Wish Italia Onlus.