A spasso nel rione di Lenù e Lila: il set dell’Amica geniale apre al pubblico

244

Il set de L’amica geniale apre al pubblico che potrà visitare la casa di Elena, il rione al completo e visitare i luoghi che si vedono nella serie tv. La decisione è stata presa dal sindaco di Caserta che ha spiegato quanto secondo lui sia importante far conoscere ai ragazzi i luoghi della serie tv.
Per il momento infatti il set de L’amica geniale sarà visitabile solo alle scuole, ma non si esclude che dopo questa prima esperienza apra anche al grande pubblico.

La serie tv L’amica geniale ha infatti un enorme seguito, in Italia sono milioni i telespettatori che hanno visto le puntate e moltissimi i lettori che hanno letto i libri della Ferrante.
Il sindaco di Caserta, Carlo Marino, ha spiegato che, nella realizzazione del set il comune ha dato un notevole contributo e che insieme alla produzione si è quindi stabilito di aprirlo al pubblico di giovani studenti.

Il set della serie tv ispirata ai libri della Ferrante L’amica geniale e Storia del nuovo cognome si estende per ben 6 ettari nell’ex zona industriale Saint Gobain di Caserta. Si deve tener conto che il set in questione è uno dei più grandi in Europa e che per questa sua caratteristica, oltre che per l’interesse che si è sviluppato in tutto il mondo per la serie, potrebbe essere aperto anche al grande pubblico. A Napoli del resto esistono sin dalla prima serie alcuni tour organizzati che portano i turisti nei luoghi in cui si sono svolte le principali scene della prima stagione della serie tv.

Al momento quindi il set sarà accessibile solo alle scuole che potranno accedere nel luogo solo con tour organizzati. Per il grande pubblico non sono ancora stati annunciati possibili tour, ma forse nei prossimi mesi si potrebbero avere delle belle novità per i fan della Ferrante.