Abb cede le quote di Sarpi agli algerini di Sonatrach 

86

La società algerina Sonatrach ha acquistato il 100 per cento della compagnia Sarpi, attiva negli impianti industriali per idrocarburi e nel comparto energetico. E’ quanto prevede l’accordo firmato dall’amministratore delegato del gruppo algerino, Abdelmoumene Ould Kaddour, e il direttore per la regione Nord Africa e Medio Oriente del gruppo italiano Abb, Joachim Braun. La compagnia Sarpi – creata nel 1992 in partnership tra Sonatrach e Abb – è ora al 100 per cento degli algerini, dopo la cessione del 50 per cento delle azioni da parte degli italiani. L’azienda in questione e’ presente in diverse regioni dell’Algeria e ha due unita’ operative: una situata a Hassi Messaoud (circa 850 chilometri a sud-est di Algeri) e l’altra a Hassi Rmel (400 chilometri a sud della capitale). Lo ha riferito l’agenzia di stampa algerina “Aps”.