Abusi sessuali su ragazzine, arrestato maestro di ping pong

37

Catania, 7 ago. (Adnkronos) – Ancora una volta è una madre a scoprire l’orrore consultando, per caso, lo smartphone della figlia, una ragazzina di 15 anni. L’ennesimo caso di abusi sessuali è stato scoperto nel catanese dalla polizia postale che ha raccolto la denuncia della donna e avviato un’indagine che ha portato all’arresto di un allenatore di ping pong, di 47 anni.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti l’uomo, residente a Zafferana Etnea, paese alle pendici del vulcano, approfittando della sua ‘autorità’ aveva indotto tre ragazze, sue allieve, a subire atti sessuali.

Nel telefonino della quindicenne, la madre che ha poi denunciato il tutto, ha scoperto una chat a sfondo sessuale in cui si facevano anche delle richieste di foto intime. Nel corso delle indagini, scattate nell’aprile scorso, visionando le chat in cui la ragazzina conversava con delle amiche, sarebbe emerso che l’uomo avrebbe abusato di altre due ragazze.