Ac Napoli pubblica i risultati dell’indagine su parco auto e sicurezza stradale

53
In foto Antonio Coppola

Migliora la composizione del parco circolante a Napoli, ma peggiorano le condizioni della sicurezza stradale. Nel comune partenopeo, le auto a minor impatto ambientale (Euro 4 in poi) aumentano dell’8%, mentre la densità automobilistica si attesta a 55 vetture ogni 100 abitanti, ben al di sotto di quella nazionale pari a 62. Di contro, aumentano gli incidenti, con le relative conseguenze (morti e feriti). Particolarmente a rischio le utenze deboli: il 77% delle vittime è costituito da pedoni e centauri. Questi ed altri dati  su sicurezza stradale e inquinamento sono pubblicati sul numero di dicembre di Mondoauto, l’house-organ dell’Automobile Club Napoli diretto da Antonio Coppola, inviato, in abbonamento postale, a tutti i soci del sodalizio partenopeo. In evidenza, anche il commento su una sentenza della Cassazione in materia di disabili e sosta, il cinquantenario della scomparsa di Totò, il Natale e le tradizioni dei napoletani, e le interviste al presidente del Coni Campania, Sergio Roncelli, al direttore del Motor Village di Napoli, Giacomo Marra, ed al comico di Made in Sud, Mariano Bruno. La presentazione dei numerosi ed esclusivi servizi e vantaggi previsti dall’associazione all’Aci completano la rivista che può essere ritirata gratuitamente, anche da chi non è socio, presso la sede sociale dell’Automobile Club Napoli, in piazzale Tecchio 49/d.

In foto la copertina dell’ultimo numero di Mondoauto, l’house organ dell’Ac Napoli