Accenture, accordo con la Federico II: inserirà in azienda 50 talenti della IOS Developer Academy

126

Accenture rafforza la collaborazione con l’Università Federico II di Napoli stipulando un accordo per accogliere fino a 50 studenti della IOS Developer Academy, in un percorso di formazione professionale.
L’azienda selezionerà talenti con la passione per l’innovazione, da inserire nelle proprie sedi di Napoli, Roma e Milano in stage o tirocini formativi finalizzati all’assunzione. Gli studenti saranno inseriti in un percorso di crescita caratterizzato dal confronto continuo con team di esperti professionisti specializzati nello sviluppo di applicazioni innovative e con tecnologie di frontiera, realizzando progetti per clienti internazionali che operano in 40 diversi settori di mercato.
“Napoli rappresenta un bacino che ha molto da offrire in termini di talenti competenti e motivati. L’Università Federico II è per Accenture un partner strategico per recepire talenti che inseriamo in tutte le nostre sedi presenti in Italia. La realtà della IOS Developer Academy in questo territorio ha dimostrato un terreno fertile in cui poter formare nei giovani le competenze del futuro: tecnologiche e digitali – dice Raffaele D’Orsi, Managing Director Accenture Technology Global Delivery Network –. Entrare in Accenture vuol dire confrontarsi con un team di innovatori radicato in Italia e che è allo stesso tempo parte del network di eccellenza internazionale. I giovani che accoglieremo accompagneranno le aziende più prestigiose al mondo nel loro percorso di trasformazione strategica, digitale e tecnologica, contribuendo con il loro talento e le loro idee. Siamo orgogliosi di questa collaborazione che riteniamo continuerà a portare valore alle persone e al territorio”.

Dal 2001 Accenture è presente a Napoli con un importante centro di competenze tecnologiche che occupa 1.300 professionisti impegnati ogni giorno su progetti di innovazione per le principali aziende nazionali e internazionali. Accenture è presente in Italia da 60 anni dove occupa 12.000 persone che lavorano da sedi presenti su tutto il territorio nazionale.