Accertato il legame tra malattie cardiache e contaminazione dei suoli

6

(Adnkronos) – La contaminazione dei suoli da metalli pesanti, pesticidi e microplastiche può avere delle gravi ripercussioni sulla nostra salute causando malattie cardiache. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato su Cardiovascular Research. Ogni anno muoiono 9 milioni di persone a causa di malattie legate all’inquinamento. Il 60% di queste è di tipo cardiovascolare: cardiopatie ischemiche croniche, infarti e ictus possono infatti essere influenzati da fattori ambientali. In particolare, la contaminazione dei suoli aumenta lo stress ossidativo dei vasi sanguigni, causa infiammazioni e disturbi del ritmo circadiano.