Accoltellato il figlio di Simona Ventura e Bettarini

30

Milano, 1 lug. (Adnkronos) – (AdnKronos) – Niccolò Bettarini, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini, è stato accoltellato all’alba di oggi a Milano davanti alla discoteca Old Fashion di viale Alemagna. Il 19enne, secondo quanto riferiscono all’Adnkronos, trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda, non sarebbe in pericolo di vita. La conferma arriva anche dalla conduttrice che su Twiiter scrive: “Volevo rassicurare tutti: mio figlio Niccolò non è in pericolo di vita”.

Diverse le coltellate inferte al giovane, alle braccia o meglio “nella parte alta del corpo”: “E’ preferibile dire alcune piuttosto che nove o sette, visto non abbiamo ancora il referto” dell’ospedale, affermano gli uomini della Squadra mobile che indaga per tentato omicidio. In ogni caso nessuno dei fendenti ha colpito organi vitali. Quando è stato soccorso fuori dal locale era cosciente. Presto gli uomini della polizia lo ascolteranno per capire i dettagli dell’aggressione.

“Erano degli animali”. Non trova un’altra espressione uno dei giovani che ha assistito all’aggressione di Niccolò. Il ragazzo è stato ascoltato negli uffici della questura di Milano dove ha ricostruito quanto avvenuto all’esterno del noto locale, all’interno non ci sarebbe stata nessuna lite che spiega le diverse coltellate contro il 19enne. Al giovane testimone sono anche state mostrate alcune fotografie per arrivare a dare un volto a chi ha accoltellato il 19enne.

Il 19enne ha trascorso in compagnia di un gruppo di amici, con loro anche alcune ragazze, la serata nel noto locale, ma una volta uscito sarebbe stato circondato da più persone e colpito, alcune volte, con un coltello. Un’arma che non è stata trovata dalla polizia.

Niccolò è il primo figlio dell’ex coppia Ventura-Bettarini, prima ha tentato la strada del calcio andando a studiare e ad allenarsi in Inghilterra, ma di recente si è avvicinato al mondo dello spettacolo.