Acquacoltura, dalla Regione Campania 1 mln alle Pmi per piccoli investimenti

103

Nell’ambito del Po Feamp 2014-2020, la Regione Campania ha aperto il bando piccoli investimenti nel settore dell’acquacoltura. Disponibili 1 mln per micro e Pmi acquicole e le imprese che utilizzano specifici strumenti finanziari. Spesa massima ammissibile 400mila euro e contributo pari al 50% della spesa ammessa, elevabile dall’80 al 100% quando ricorrono particolari condizioni. Domanda secondo il modello, inviata alla pec, spedita a mezzo raccomandata ar o consegnata a mano presso le Uod competenti per territorio: servizio territoriale di Caserta, anche per Benevento e Avellino, viale Carlo III c/o ex Ciapi – 81020 San Nicola La Strada (CE) pec uod.500712@pec.regione.campania.it, Napoli, via Porzio centro direzionale Is. A6 80143 Napoli pec uod.500713@pec.regione.campania.it, e Salerno, via generale Clark n.103 84100 Salerno pec uod.500714@pec.regione.campania.it, entro il 30 novembre 2018.