Acquisti tax free, boom in Campania: +24% rispetto all’estate 2018

55

Quella appena passata è stata un’estate all’insegna del Tax Free Shopping. I dati del periodo giugno-agosto 2019 di Global Blue, società leader del mercato, infatti, sottolineano come in tutte le principali regioni italiane scelte dai turisti internazionali come meta per le loro vacanze estive, si sia registrato un aumento sia degli acquisti sia del loro valore medio. In particolare, in Campania, grazie a posti particolarmente amati all’estero, come Capri, Amalfi, Positano, Salerno, Sorrento, Global Blue ha registrato, tra giugno e agosto 2019 rispetto allo scorso anno, un +24% delle vendite Tax Free in Campania e un +25% del valore dello scontrino medio, arrivato a 1.138 euro. Da segnalare come qui, rispetto alla maggior parte delle altre Regioni, la divisione del mercato tra categoria “Abbigliamento e Fashion” e “Orologi e Gioielli” sia decisamente più equilibrata: 54% è il peso della prima, 44% quello della seconda. In Campania, sono gli americani, con il 53% del totale degli acquisti, a occupare il primo posto tra le nazionalità, seguiti, con il 6% ciascuno, da australiani e cinesi.Questi ultimi, però, hanno fatto segnare una spesa media superiore a quella di tutte le altre principali nazionalità, pari a 1.631 euro (in aumento del 20% rispetto al 2018), seguiti da statunitensi (1.297 euro) e australiani (1.240 euro). Oltre che dai viaggiatori provenienti dai Paesi del Golfo – quarta nazionalità con il 4% del totale delle vendite, stesso peso dei russi – la Campania è sempre più apprezzata anche dai turisti provenienti dall’Indonesia. Questi ultimi, infatti, sebbene abbiano un peso marginale (2%), hanno fatto segnare un valore della loro spesa media pari a 2.114 euro.