Addio a Flavia Franzoni, moglie di Prodi. Era in viaggio con il marito e Arturo Parisi

549
in foto Romano Prodi e la moglie Flavia Franzoni (fonte Imagocoeconomica)

Flavia Franzoni aveva 76 anni ed e’ morta mentre era in viaggio con il marito lungo un sentiero francescano, in Umbria. Insieme ad alcuni amici, tra cui l’ex ministro Arturo Parisi, erano diretti ad Assisi. Forse a causa di un malore, e’ caduta all’improvviso. Carattere determinato e riservato al tempo stesso, e’ stata accanto a Romano Prodi – perche’ ovviamente e’ lui il marito – per oltre 50 anni. Una ‘first lady’ discreta e sempre presente, anche quando il Professore divento’ presidente del Consiglio. Flavia ‘accoglieva’ con un sorriso anche i tanti cronisti che ogni fine settimana circondavano il portone di via Gerusalemme, nel pieno centro di Bologna – la casa di famiglia – in attesa che l’allora premier tornasse da Roma. Una ressa sotto casa che Flavia Franzonisopportava di buon grado. A Bologna – e non solo – la signora Flavia si era distinta per la sua attivita’ nel campo del sociale. Non solo accompagnava quasi sempre il marito nelle tante iniziative, ma ha sempre avuto una passione personale per la societa’ civile. Per anni ha lavorato all’Istituto regionale per i servizi sociali, di cui e’ stata direttrice. Alla facolta’ di Scienze politiche dell’Universita’ di Bologna ha insegnato “Metodi e tecniche del servizio sociale” ed e’ stata allieva di Achille Ardigo’, ritenuto uno dei padri della sociologia in Italia. Nella citta’ delle Due Torri sono in tanti a ricordare la coppia, Flavia e Romano, passeggiare conversando e tenendosi a braccetto sotto i portici, in centro a Bologna. E sono pochi quelli ad averli visti camminare per strada ‘separati’. Inseparabili, fin da quando si conobbero a Reggio Emilia, nel 2019 avevano festeggiato il loro 50esimo anniversario di nozze.