Addio a padre Bernardo Boschi, fu amico e confessore di Lucio Dalla

171
in foto padre Bernardo Boschi (fotogramma tratto da video YouTube di www.scienzafedesocieta.org)

E’ morto a 85 anni padre Bernardo Boschi, frate domenicano amico e confessore di Lucio Dalla. Il funerale sarà giovedì mattina alle 10 a Bologna, nella basilica di San Domenico. “Lucio Dalla veniva da un colloquio con Dio incredibile, la sua fede passava attraverso l’uomo e rifletteva la sua umanità. Lucio con la parola e con la musica scolpiva nelle nostre anime, attingeva dalla profondità, con la sua sete di Dio e dell’assoluto”, disse il frate quando nel 2012, nella basilica di San Petronio, fece l’omelia al funerale del grande cantautore. Era il 4 marzo, giorno del compleanno di Dalla e “buon compleanno Lucio” furono le parole che aprirono l’omelia. Quei giorni furono seguiti anche da polemiche per la presenza sull’altare della basilica di Marco Alemanno. Dalla, disse poi Boschi “era una persona di grande fede” e non ha “mai voluto conclamare” la propria omosessualità. Aggiunse anche che le polemiche erano “una vendetta dei gay che volevano fare del cantante una bandiera”. Poi si scuso’, dicendo che non intendeva essere offensivo. Teologo esperto di esegesi biblica, Boschi e’ stato anche archeologo e ha partecipato a scavi archeologici e studi per trent’anni in Palestina, Giordania, Siria e Libano.