Addio a Paolo Tortora, il “sarto della ristorazione”. Vittima del Covid. Tra i suoi clienti Dolce & Gabbana

2147
in foto Paolo Tortora (da Facebook)

Muore a Napoli ad appena 61 anni Paolo Tortora, noto imprenditore cittadino nel campo della ristorazione. A darne notizia è il quotidiano il Mattino, secondo il quale Tortora sarebbe stato stroncato dal Covid.”Nel mese di agosto – riporta il giornale napoletano- avrebbe avuto una polmonite ma apparentemente non tale da destare preoccupazione sebbene necessitasse di ossigeno.La situazione sarebbe però velocemente peggiorata al punto da rendersi necessario il ricovero, ma il suo fisico purtroppo non ha vinto la dura lotta contro il virus”. La notizia della scomparsa del ““sarto della ristorazione”, si legge ancora sul Mattino, si è rapidamente diffusa in città, e sui social: sui quali “tantissimi professionisti ed amici hanno condiviso ricordi ed apprezzamenti per quello che rimarrà, nella memoria, di tutti, un signore dell’intrattenimento, non a caso voluto anche da Dolce & Gabbana per il loro evento partenopeo”.