Addio a Squitieri: il figlio Mario: Ha mantenuto una napoletanità completa

988
“Papà non è mai stato veramente romano, anche se si era trasferito lì; papà ha sempre mantenuto una napoletanità completa”. Sono le parole di Mario Squitieri, figlio del regista Pasquale, scomparso a Roma lo scorso sabato e la cui salma, oggi, è stata benedetta nella chiesa di Santa Maria dei Vergini, nel quartiere natale del regista, la Sanità, a Napoli. “Anche noi abbiamo vissuto qui per un periodo – ha raccontato – e siamo riusciti anche noi a conoscere questa città che amava tanto”. “Le persone che sono qui oggi – ha aggiunto – sono consapevoli di salutare un napoletano, uno di loro, una persona semplice”. “Napoli ha ricordato bene mio padre anche in vita – ha concluso – questa è una caratteristica di Napoli, del Sud e del Sud del mondo”.