Addio a Emanuele Giacoia, mitico cronista sportivo Rai dalla Calabria

177
in foto Emanuele Giacoia in un suo collegamento con Paolo Valenti per Novantesimo minuto

Addio al giornalista Emanuele Giacoia, mitico cronista sportivo Rai dalla CalabriaÈ morto nella notte in Calabria, nella sua casa di via Panebianco a Cosenza, dopo lunghi mesi di malattia, il giornalista Emanuele Giacoia. Aveva 93 anni. Era una icona soprattutto in Calabria dove è stato cronista sportivo e direttore del Tg regionale. E’ estato anche a capo del Quotidiano della Calabria.
“La sua scomparsa mi addolora moltissimo”, commenta Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria. “Un signore del giornalismo italiano, indimenticabile voce Rai del calcio in ‘Novantesimo minuto’ e ‘Tutto il calcio minuto per minuto’. Ma Emanuele GIACOIA è stato anche tanto altro, ha guidato testate giornalistiche regionali, è stato un sapiente maestro per generazioni di professionisti dell’informazione, con la sua inconfondibile eleganza e quel piglio gentile, intelligente, mai banale. Perdiamo un punto di riferimento del mondo della cultura che ha fatto grande la Calabria. In questo momento carico di emozioni – aggiunge Occhiuto – sono accanto alla sua famiglia, agli amati figli e nipoti, ed esprimo loro, anche a nome della giunta regionale che ho l’onore di presiedere, un sentimento di vicinanza e cordoglio”.