Aereo russo scompare in Siria

10

Mosca, 18 set. (AdnKronos/Dpa) – Un aereo militare russo con a bordo 14 membri delle Forze armate è scomparso mentre volava nei cieli del Mediterraneo. Lo ha riferito un funzionario del ministero della Difesa di Mosca citato dalla Tass, secondo cui l’aereo sarebbe scomparso dai radar ieri, nelle stesse ore in cui caccia F16 israeliani attaccavano obiettivi nella provincia siriana di Latakia.

“Il 17 settembre, intorno alle 11 ora di Mosca, sono stati persi i contatti con l’equipaggio dell’Ilyushin-20 sul Mediterraneo, mentre l’aereo stava rientrando nella base aerea di Khmeimim, 35 chilometri dalle coste siriane – ha detto il funzionario – L’aereo è scomparso dai radar durante l’attacco di quattro F-16 israeliani contro obiettivi siriani nella provincia di Latakia. Nello stesso momento, i radar russi hanno rilevato lanci di missile dalla fregata francese Auvergne, che si trovava nell’area”.

Gli Stati Uniti ritengono che l’aereo militare russo potrebbe essere stato abbattuto per errore dalle forze di Damasco. Lo riferisce la Cnn, che cita un funzionario a conoscenza dell’incidente, secondo cui l’Iluyshin-20 sarebbe stato colpito per errore dall’artiglieria antiaerea siriana mentre stava rispondendo ad un attacco missilistico. Ieri la stampa di Damasco aveva dato notizia di un attacco missilistico contro Latakia, attacco attribuito dai russi a Israele.