Aeroporti, De Luca: Al via investimenti per 250 mln sull’asse Napoli-Salerno

240
In foto Vincenzo De Luca

In vista della fusione delle due società di gestione degli aeroporti di Napoli-Capodichino e Salerno “entro la fine del mese completeremo la fase amministrativa dell’operazione. Si tratta di un piano da 250 milioni di investimenti che verranno utilizzati per il prolungamento della pista, l’ampliamento del terminal di Salerno e interventi sulla viabilita’ con il prolungamento della metro della citta’”. Cosi’ il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine dei lavori dell’European House-Ambrosetti in corso a Cernobbio, ha parlato del progetto del polo degli aeroporti campano. “Si tratta – aggiunge – di un’operazione strategica. Napoli e’ uno scalo saturo, che registra undici milioni di passeggeri l’anno, c’e’ la necessita’ di avere un secondo aeroporto che in cinque anni potrà avere tre milioni di passeggeri. Abbiamo deciso di affidare l’operazione a Gesac”, la societa’ di gestione dell’aeroporto di Napoli Capodichino.