Aeroporti, #VolaaGenova: Gesac sostiene la campagna di promozione del turismo dopo il crollo 

33
Promuovere il patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico di Genova e invogliare i turisti a visitare il capoluogo ligure: è l’obiettivo della campagna ‘#VolaaGenova – #FlytoGenoa’, promossa da Aeroporto di Genova e Assaeroporti, l’Associazione italiana delle società di gestione aeroportuale. “All’indomani della tragedia di ponte Morandi ci siamo resi conto che era necessario dare visibilità positiva alla nostra bellissima città e fare in modo che al dramma del 14 agosto non seguisse anche un contraccolpo sul turismo, sempre più importante per l’economia del nostro territorio – spiega Paolo Odone, presidente dell’Aeroporto di Genova –. Per questo abbiamo chiesto ad Assaeroporti e alle compagnie aeree che volano su Genova di supportarci, pubblicando sui loro canali di comunicazione messaggi che invoglino a visitare Genova e a scoprire le sue bellezze. Abbiamo ricevuto tantissime adesioni, cosa di cui siamo profondamente grati ad Assaeroporti e a tutti gli aeroporti e compagnie aeree che hanno dimostrato la loro vicinanza e il loro supporto alla nostra città”.
Per promuovere il territorio Aeroporto di Genova ha realizzato post dedicati alla città, al Salone nautico, all’Acquario di Genova e alla mostra di Palazzo Ducale dedicata a Niccolò Paganini. Il materiale sarà diffuso sui canali digitali (social network, newsletter e siti internet) dei partner che hanno aderito al progetto. Inoltre il Comune di Genova ha fornito un video che potrà essere utilizzato sui monitor degli aeroporti che hanno aderito all’iniziativa e sui canali social di scali e compagnie aeree. La campagna vedrà anche l’utilizzo dell’hashtag ufficiale #Genovamorethanthis.”Come associazione di categoria – afferma Fulvio Cavalleri, vice presidente vicario di Assaeroporti – abbiamo favorevolmente accolto sin da subito, insieme ai nostri aeroporti associati, l’invito ad aderire a questa meritevole iniziativa ideata dall’aeroporto di Genova, volendo così dare un forte segnale di vicinanza e sostegno alla città stessa per l’immane tragedia che l’ha colpita. Ci auguriamo che il nostro contributo possa accompagnare fattivamente l’intera comunità ligure, che sta affrontando con coraggio, grande determinazione e passione questa fase di ripresa e pertanto invitiamo i passeggeri dei nostri aeroporti a scoprire le bellezze della meravigliosa città di Genova e di tutta la regione”.Le società di gestione aeroportuale che hanno aderito all’iniziativa sono Aeroporti di Puglia (aeroporti di Bari, Brindisi, Foggia e Taranto), Aeroporti di Roma (aeroporti di Fiumicino e Ciampino), Aeroporto di Bologna, Aeroporto di Verona e di Brescia Montichiari, Airgest (Aeroporto di Trapani), AIRiminum 2014 (Aeroporto di Rimini e San Marino), Geac (Aeroporto di Cuneo), Geasar (Aeroporto di Olbia), Gesac (Aeroporto di Napoli), Gesap (Aeroporto di Palermo), Sac (Aeroporto di Catania), Sacal (aeroporti di Lamezia Terme, Crotone e Reggio Calabria), Sacbo (aeroporto di Bergamo), Saga (aeroporto di Pescara), Sagat (aeroporto di Torino), Save (aeroporto di Venezia), Sea (aeroporti di Malpensa e Linate), Sogaer (aeroporto di Cagliari), Sogeaal (aeroporto di Alghero), Toscana Aeroporti (aeroporti di Firenze e Pisa), Trieste Airport (aeroporto di Trieste). Le compagnie aeree che partecipano alla campagna sono Air France – KLM, Alitalia, easyJet, Ernest Airlines, Ryanair, S7, Volotea, Vueling Airlines.