Aeroporto di Capodichino: 400mila passeggeri in viaggio tra 7 e 23 agosto

120

Lo scorso mese di luglio si è registrata una crescita pari al 15% del traffico internazionale presso l’aeroporto di Napoli Capodichino. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, l’incremento è stato del 6,3%. Il trend positivo continuerà anche per il mese di agosto: da venerdì 7 a domenica 23, saranno circa 400mila i passeggeri previsti in transito (tra arrivi e partenze) allo scalo aeroportuale partenopeo: 80mila nazionali, 275mila internazionali e 45mila charter. Da Napoli, il network delle destinazioni, quest’anno, è stato ampliato con 64 località raggiungibili con volo di linea diretto: 53 quelle internazionali di linea, 11 i collegamenti diretti nazionali e oltre 50 le mete charter. Per l’estate 2015, tra i voli internazionali diretti, le destinazioni che la fanno da padrone sono New York, Londra, Parigi e Barcellona. Sono le isole, invece, le attrazioni turistiche più gettonate, collegate con voli sia di linea sia charter: la Grecia (Mykonos, Santorini, Zante) e le Baleari con Ibiza e Palma de Maiorca. Il traffico complessivo dell’aeroporto internazionale di Napoli, nei primi sette mesi dell’anno, è stato pari a circa 3 milioni e 507mila passeggeri in transito tra arrivi e partenze, facendo registrare un incremento del traffico complessivo pari al 6,3% e un trend che – informa una nota della Gesac, società di gestione dello scalo – si conferma in crescita per il traffico internazionale, pari a un +15% rispetto al 2014.