Aeroporto Salerno, De Luca: 50 milioni veri per la pista e accordo con Capodichino

202

“Abbiamo trovato i 50 milioni, veri e non finti, per realizzare la pista più lunga all’aeroporto e soprattutto abbiamo fatto una intesa con Capodichino, con l’obiettivo di portare a Salerno nell’arco di sette anni 3 milioni e mezzo, 4 milioni, di viaggiatori e nell’insieme del sistema Napoli-Salerno 20 milioni di viaggiatori nell’arco di un decennio”. A dirlo, questa mattina a Palazzo di Città, a Salerno il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in merito al futuro dell’aeroporto di Salerno, a margine della conferenza stampa di presentazione di Salerno Letteratura. “Stiamo parlando -ha aggiunto il governatore – di cifre enormi, di investimenti che cambiano il destino di un territorio. Non so quanti nella nostra città e nella nostra provincia se ne siano resi conto, ma stiamo lavorando a questo: a creare il futuro della nostra città, della nostra provincia e a dare un respiro internazionale. Milioni di viaggiatori significano una economia turistica vera, solida, significa lavoro per le nuove generazioni. E se uniamo questo al completamento del progetto di trasformazione urbana del fronte di mare capiamo che questo è il futuro, il destino di Salerno. Sono grandi cose, grandi scenari ma come sappiamo, se non cominciamo a fare il primo passo non arriveremo mai a costruire il destino moderno di Salerno. Lo ripeto, Salerno non ha un grande patrimonio storico-artistico, Salerno si apre scavando con le mani nella roccia il suo futuro, cioè il lavoro per le generazioni che verranno oppure è condannata ad un lento declino. Noi stiamo lavorando a questo progetto”.