Aeroporto di Salerno, De Luca: In attesa della concessione del Governo

167
In foto l'aeroporto di Salerno "Costa d'Amalfi"

“Ci auguriamo che nelle prossime settimane il governo nazionale si decida a darci la concessione definitiva sull’aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi, così potremo partire con il piano industriale che significa allungare la pista a 2.400 metri e decongestionare Capodichino”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine di una conferenza stampa sui trasporti. “Capodichino – ha detto De Luca – è uno degli aeroporti più efficienti d’Italia, ma è nel pieno della città e oltre un certo limite non possiamo estendere il numero dei voli. Abbiamo unificato gli scali di Napoli e Salerno con la gestione nelle mani di Capodichino e ora attendiamo l’ultima concessione da parte del ministero dell’Economia. In questi anni abbiamo avuto verifiche e contro verifiche da parte delle agenzie nazionali per il volo. Ora sono state completate e il ministero delle Infrastrutture deve inviare al ministero dell’Economia la pratica ormai completa per la concessione definitiva per farci partire con il piano. Una data? Quando mi farete presidente del Consiglio ve la darò”, ha concluso con una battuta De Luca.