Aeroporto di Salerno: Perdite in calo, ecco le cifre

113
In foto l'aeroporto di Salerno "Costa d'Amalfi"
Aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi, la società di gestione dell’aeroporto di Pontecagnano, replica alle accuse di mala gestione attraverso una nota. Che contiene innanzitutto delle cifre. Le perdite di esercizio dell’ultimo triennio sono così strutturate: 1.875.972 euro nel 2015, 1.728.770 euro nel 2016 e 1.242.507 euro nel bilancio del 2017. “E’ evidente – fanno sapere i vertici dello scalo salernitano – come la situazione finanziaria sia in netto miglioramento”. Quanto al personale, su cui c’è stata una denuncia del Movimento 5 Stelle, Aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi dice che “quello salernitano è l’unico aeroporto che paga di tasca propria i vigili del fuoco assegnati alla struttura”. La società, infine, ricorda che “è in corso, primo esempio in Italia, la costituzione di una rete aeroportuale regionale”. Il riferimento è all’accordo con Gesac, società di gestione dell’Aeroporto di Napoli. “Salerno è uno snodo strategico per lo sviluppo turistico, commerciale e industriale della Campania e può contare su un bacino d’utenza che arriva fino alla Basilicata e all’alta Calabria”.