Afghanistan: Benifei, ‘essenziale azione comune Ue, serve consiglio straordinario’

17

Roma, 18 ago. (Adnkronos) – Mettere in salvo chi ha collaborato con le forze italiane in Afghanistan, attivare corridoi umanitari in tempi brevi per le persone a rischio costruendo un’azione comune europea con chi intende impegnarsi sul fronte dell’accoglienza superando -se necessario- le decisioni a 27. “Non possiamo stare in eterna attesa dell’Ungheria di Orban”. Brando Benifei, capogruppo Pd a Strasburgo, parla così all’Adnkronos dell’azione dei dem in Europa e nel nostro Paese. “Oggi abbiamo riunito la segretaria con Letta: il Pd è in campo perché l’Italia si attivi per portare in salvo nei modi giusti le persone a rischio”.