Afghanistan: scrittore-ex combattente, ‘Italia salvi mia sorella e chi ha collaborato’

20

Milano, 17 ago. (Adnkronos) – “Le immagini di questi giorni non è la prima volta che le vedo, le ho già viste nel 1996: avevo 12 anni, i talebani sono entrati in Afghanistan e io ero li a soffrire come oggi soffrono gli afgani che si vedono in tv. Nonostante il mondo abbia speso miliardi di dollari per cancellare quelle immagini oggi, che di anni ne ho 35, sono ancora davanti ai miei occhi. Provo dolore e sofferenza e continuo a chiedermi perché se tutto il mondo non vuole il fondamentalismo non siamo riusciti a cacciare i talebani e ora dobbiamo iniziare tutto da zero”. A parlare all’Adnkronos è Farhad Bitani, ex-capitano dell’esercito afghano, fondatore di Gaf Global afghan forum e autore del libro ‘L’ultimo lenzuolo bianco’.