Afragola, pm dissequestrano il parcheggio della Tav

111

Il parcheggio della stazione Tav di Afragola, in provincia di Napoli, e’ stato dissequestrato su ordine dei pm della Procura di Napoli Nord e nei prossimi giorni sara’ riaperto al pubblico. Sono terminati infatti i carotaggi disposti dai magistrati ed eseguiti dai carabinieri del Nas e pertanto l’area puo’ essere nuovamente messa a disposizione dei viaggiatori. Le indagini puntano su uno smaltimento illecito di rifiuti, interrati sotto la costruzione concepita dall’architetto Zaha Hadid, costata oltre cento milioni di euro e ancora non del tutto terminata. Al momento si e’ in attesa dei risultati sulla composizione chimica di quanto e’ stato estratto, ma da un primo saggio dei terreni si ritiene, dato il dissequestro, che non vi siano particolari criticita’ che possano provocare danni alla salute degli utenti che si serviranno del parcheggio.