Africa, impianti industriali: Desmet Ballestra potenzia le esportazioni grazie a Simest

24

Simest, insieme a Monte dei Paschi di Siena in qualità di banca intermediaria, sostiene le esportazioni di Desmet Ballestra, azienda di Milano attiva nella progettazione e realizzazione di impianti completi e macchine per la produzione di detergenti, tensioattivi, sapone e glicerina. Simest è intervenuta attraverso lo strumento agevolativo “Contributo Export”, un contributo in conto interessi a fondo perduto, che ha consentito all’azienda lombarda di offrire alla società di trading svizzera Merchants Partners dilazioni di pagamento a 5 anni a condizioni competitive, minimizzando il costo finanziario delle operazioni e aggiudicandosi alcune importanti commesse in Africa e Medio Oriente. In particolare, Desmet Ballestra esporterà in Giordania un impianto per la produzione di detersivi in polvere e tensioattivi e in Camerun e Congo due impianti per la produzione di sapone, per un valore complessivo di 8,5 milioni di euro. “Considerata la situazione di crisi dei mercati internazionali e la conseguente crescente richiesta di pagamenti differiti/dilazionati, Simest è un importante alleato che ci consente di essere più competitivi soprattutto nei Paesi emergenti – ha affermato Emmanuele Imperiali, Chief Financial Officer di Desmet -. Gli impianti esportati sono destinati ad aziende strategiche che stanno implementando percorsi di crescita ambiziosi, soprattutto per le aree geografiche in cui operano; percorsi che, se confermati, permetteranno nuovi investimenti nei settori in cui operiamo. Contiamo in futuro di potere ulteriormente rafforzare i rapporti con Simest, che rappresenta una eccellenza nel settore dell’internazionalizzazione e dell’export”.

Il Contributo Export erogato da Simest consente agli esportatori italiani di offrire ai propri committenti esteri condizioni di pagamento dilazionato a medio/lungo termine (oltre 24 mesi) a un tasso di interesse fisso agevolato. Il Contributo Export può essere erogato nella forma di: stabilizzazione del tasso d’interesse del finanziamento al tasso fisso CIRR (Contributo Export su Credito Acquirente); contributo in conto interessi a supporto dello sconto pro-soluto o pro-solvendo di titoli di credito emessi dall’acquirente estero (Contributo Export su Credito Fornitore). Desmet Ballestra S.p.A., attiva dal 1960, con sede legale a Milano e sede produttiva a Busto Arsizio, è leader mondiale nella progettazione e fornitura di impianti per la produzione di detergenti, tensioattivi e sapone. Gli impianti realizzati dalla società sono finalizzati alle produzioni di detersivi, tensioattivi, saponi e prodotti per l’industria chimica inorganica. Dagli anni ’90, Desmet Ballestra è diventata una società di riferimento nel settore dell’industria chimica e dei fertilizzanti inorganici progettando e fornendo impianti per la produzione di: acido solforico, fertilizzanti a base di zolfo e potassio e altri fertilizzanti a base di fosforo. Nel 2019 ha realizzato un fatturato di circa 179 milioni di euro, con un utile netto di circa 8 milioni di euro impiegando complessivamente 301 dipendenti.