Agenti e Mediatori, nei prossimi mesi continuano gli esami a distanza

94

L’esperienza delle prove a distanza continuerà anche nei prossimi mesi, lo dichiara l’Oam – l’Organismo degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi, al Leadership Forum, l’evento per gli operatori del credito che quest’anno a causa della pandemia si è tenuto in modalità tv show dal 9 all’11 febbraio.

In questi mesi, a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 ed alle relative misure di contenimento previste dal Governo, le sessioni della prova d’esame per l’iscrizione negli Elenchi degli Agenti e dei Mediatori, si sono tenute con modalità di svolgimento online.

La distanza ha impedito agli aspiranti Agenti in attività finanziaria e Mediatori creditizi di svolgere gli esami in presenza, tuttavia questa esperienza si è dimostrata molto positiva e continuerà anche nei mesi a venire. Il risparmio sui costi di gestione e organizzazione delle prove d’esame, l’affluenza dei candidati e l’aumento del numero dei prossimi, sono dati che rivelano che il sistema delle prove a distanza ha funzionato, ha dichiarato l’Oam.

Nonostante le categorie iscritte agli Elenchi dell’Oam abbiamo risentito di questo anno difficile per il settore dell’intermediazione creditizia, il numero degli iscritti non è diminuito e sono aumentati i collaboratori di Agenti e Mediatori. Nel 2020 infatti, si è registrato un aumento dei posti prenotati alla prova d’esame, rivelando, nonostante il periodo non proprio favorevole, un interesse crescente per la professione di intermediario del credito.

Sull’incremento delle prenotazioni, molto probabilmente, ha avuto un impatto positivo la modalità di svolgimento della prova online. A favorire la preparazione dei candidati sono anche i corsi di preparazione alla prova d’esame che si svolgono in modalità e-learning. Soprattutto in questo momento di emergenza, alcuni sistemi come l’e-learning sono di grande aiuto per chi deve prepararsi ad affrontare la prova d’esame per iscriversi negli Elenchi dell’Oam.

Queste piattaforme che consentono di attuare una modalità di formazione a distanza garantiscono standard qualitativi molto alti anche in mancanza della presenza fisica del formatore.

I corsi di formazione e-learning che favoriscono l’efficacia dell’apprendimento dei futuri Agenti e Mediatori, con video lezioni e materiali disponibili h24, fruibili da qualsiasi dispositivo, hanno reso lo studio estremamente comodo e flessibile, con la possibilità di formarsi in qualsiasi luogo, decidendo in completa autonomia di intervallare la formazione professionale a seconda delle proprie esigenze e della disponibilità oraria di ogni candidato.

Inoltre, la possibilità di testare le conoscenze apprese con test di verifica periodici e simulazioni della prova d’esame, che rendono più facile la preparazione dei candidati, hanno reso i corsi di formazione e-learning una della modalità di apprendimento più utilizzate nel settore.

Le prossime sessioni della prova d’esame Oam si terranno online il 15, il 16 e il 18 marzo 2021. Prossimamente sarà pubblicato anche il bando d’esame del II Trimestre 2021. Per i candidati, dopo aver svolto il corso di preparazione all’esame Oam sarà necessario registrarsi al portale dell’Organismo e controllare la disponibilità dei posti per la sessione prescelta.

Per approfondire: https://www.cpsconsulting.it/corsi/corso-esame-oam