Agerola sui sentieri degli dei, il 4 agosto sul palco di Palazzo Acampora de Giovanni, Incerto e Zurzolo

172
in foto Alessandro Incerto

Dedicato alla fiction Rai, Bastardi dentro, l’unplugged in programma martedì 4, per il festival Sgerola sui sentieri degli dei: sul palco di Palazzo Acampora ci saranno Maurizio de Giovanni (quest’anno insignito del Premio HHT Onlus), Alessandro Incerto e Marco Zurzolo. I tre ospiti rappresentano le parti principali della realizzazione televisiva I bastardi di Pizzofalcone. De Giovanni, autore del romanzo da cui è tratta, Incerto, attore della fiction, e Zurzolo, autore della colonna sonora.
L’appuntamento fa parte della seconda edizione format che prende il titolo da una famosa canzone napoletana di Ugo Calise ‘Na voce, ‘na chitarra e … nu poco e tv, ciclo di concerti Unplugged ideati e curati da Gino Aveta, durante i quali si incrociano una voce narrante, musica suonata dal vivo e documenti televisivi strettamente legati al tema della serata.
Agerola Sui Sentieri degli Dei è bellezza, ma anche impegno sociale e solidarietà. Anche quest’anno il festival condivide fortemente l’impegno sociale dell’associazione HHT Onlus che opera per sensibilizzare e diffondere la conoscenza della sindrome di Rendu-Osler-Weber, ossia Teleangectasia Emorragica Ereditaria, una rara patologia di cui è affetta meno del 10% della popolazione nazionale. La HHT Onlus è l’unione di medici, pazienti, familiari, amici e sostenitori, accomunati dalla grande ambizione di rendere sostenibili le sfide dei pazienti e dalla lotta per abbattere i tempi di diagnosi, fornendo servizi in ogni regione, vincendo la solitudine e, soprattutto, trovando una cura.

in foto Maurizio de Giovanni
in foto Marco Zurzolo