Agria, intesa con Invitalia: in arrivo 1,8 milioni per il rilancio dello storico marchio Select

44
in foto: linea di confezionamento di Agria Spa

Nuovo investimento produttivo per Agria Spa, l’azienda italiana di selezione e confezionamento di legumi e cereali, che da oltre 60 anni con il marchio Select presidia questo importante comparto dell’industria alimentare. Agria ha stipulato con Invitalia, l’agenzia nazionale per lo sviluppo, un finanziamento agevolato per 1,8 milioni di euro che saranno destinati alla realizzazione del piano di sviluppo aziendale.
Il piano di investimenti introdurrà nello stabilimento nuove soluzioni tecnologiche che, oltre ad accrescere la capacità produttiva di Agria, rafforzeranno i processi di automazione migliorando la tracciabilità, i controlli di sicurezza alimentare sulla qualità del prodotto e la sicurezza sul lavoro. Inoltre le risorse saranno destinate a rinnovare gli impianti di confezionamento permettendo di eliminare definitivamente gli imballaggi secondari in plastica, sostituiti da soluzioni in cartone ecosostenibile. Un ulteriore passo nell’ambito della responsabilità ambientale e sociale per l’azienda campana fondata nel 1957 dalla famiglia Aliberti. “Prosegue il nostro impegno sulla strada dell’innovazione e della sostenibilità perché siamo convinti che solo intercettando i bisogni delle persone e le necessità del pianeta le imprese italiane possano davvero contribuire a far ripartire il paese – afferma Patrizia Aliberti, amministratore unico di Agria Spa -. La nostra azienda, nonostante l’emergenza pandemica, continua ad investire sul territorio e a sostenerne la comunità”.