Agricoltura, al via la procedura Inps per i voucher: 50mila posti di lavoro nei campi

67

“Al via l’attesa procedura Inps per l’utilizzo dei voucher in agricoltura dopo l’approvazione della riforma da parte del Parlamento con la legge 96 del 2018 che ne ha semplificato l’utilizzo”. Lo ha annunciato la Coldiretti nel precisare che sono operative le prime modifiche come l’allungamento della durata da 3 a 10 giorni entro cui è possibile svolgere la prestazione occasionale, un aggiornamento molto atteso dalle imprese agricole con l’inizio della vendemmia. “Un primo segnale di sburocratizzazione che va nel verso auspicato dal mondo agricolo, ma ora – ha sottolineato la Coldiretti – ci auguriamo che anche le altre modifiche previste dalla legge diventino operative con la medesima tempestivita’ all’interno della procedura Inps. Anche perché con i voucher circa 50mila posti di lavoro occasionali possono essere recuperati con trasparenza nelle attivita’ stagionali in campagna dove sono impiegati soltanto per le attività svolte da disoccupati, cassintegrati, pensionati e giovani studenti che non siano stati operai agricoli l’anno precedente”.