Agricoltura, Cai Lab a caccia di giovani: formazione in aula e tirocini on the job

46

Consorzi agrari d’Italia-Cai ricerca a livello nazionale 40 giovani e professionisti da selezionare, formare ed inserire in Cai Lab, la scuola aziendale per lo sviluppo di professionalità ideata da Cai per affiancare le aziende agricole italiane ed avvicinare i giovani e i professionisti al mondo dell’agricoltura. Due le opzioni aperte: la prima prevede l’ammissione di diplomati per il bando relativo alla formazione di agenti; la seconda è riservata ai laureati per la formazione destinata alla rete di tecnici. Tra lezioni in aula e training in campo, la formazione dei tirocinanti si focalizzerà sia sulla conoscenza del portafoglio prodotti e servizi Cai sia sul promuovere competenze tecnico scientifiche in diversi ambiti, dalla difesa e nutrizione delle colture passando per l’agricoltura di precisione. I tirocinanti avranno inoltre la possibilità di sviluppare un network professionale interfacciandosi con le più importanti realtà italiane in ambito agricolo e zootecnico. I candidati potranno visionare nella pagina dedicata i bandi e i requisiti per inviare la propria candidatura, che avviene attraverso la compilazione di un apposito form: https://www.consorziagrariditalia.it/cailab/. Ad ogni partecipante sarà garantito un rimborso spese pari ad euro 800 netti al mese per i sei mesi di tirocinio extra-curricolare, che avrà inizio a metà aprile. La didattica in aula si svolgerà presso la sede Cai di San Giorgio di Piano (Bologna). Per il training on the job le sedi territoriali di riferimento saranno concordate in fase di selezione e interesseranno diverse regioni.