Agroalimentare, promozione del made in Italy: finanziamenti Ue per 169 milioni

96

Due bandi per un valore complessivo di 169 milioni di euro per finanziare azioni di informazione e promozione dei prodotti agroalimentari nel mercato interno e nei Paesi terzi. A lanciarli è Commissione Ue nell’ambito del programma di lavoro 2018. In particolare 95 milioni di euro sono destinati ai programmi semplice, 74,1 milioni ai programmi multipli.

Beneficiari
Ai bandi possono partecipare le organizzazioni professionali o interprofessionali, stabilite in uno Stato membro e rappresentative del settore o dei settori interessati in tale Stato membro; organizzazioni professionali o interprofessionali dell’Unione rappresentative del settore interessato o dei settori interessati a livello di Unione; organizzazioni di produttori o associazioni di organizzazioni di produttori che sono state riconosciute da uno Stato membro; organismi del settore agroalimentare il cui obiettivo e la cui attività consistano nel promuovere i prodotti agricoli e nel fornire informazioni sugli stessi.

Interventi ammissibili
I bandi finanziano diverse azioni di informazione e di promozione, dalla pubblicità all’organizzazione di eventi stampa, con riferimento alle priorità tematiche previste dal programma di lavoro 2018 per la promozione dei prodotti agro-alimentari:

Scadenza
Le domande vanno essere presentate entro le ore 17 del 12 aprile 2018.