Agroalimentare, Vincenzi (Anbi): Riavviare Piano Irriguo e dare priorità al Sud

23

La necessità di sviluppare ogni iniziativa utile all’accelerazione dell’attuazione del Piano di Sviluppo Rurale, in particolare per il riavvio del Piano Irriguo Nazionale, è stata presentata dal presidente, Francesco Vincenzi e dal direttore generale dell’ANBI (Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue), Massimo Gargano, nel corso dell’incontro avuto stamattina. mercoledì 27 gennaio, a Roma con il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Maurizio Martina

Grande attenzione anche verso il Mezzogiorno così come presente nello spirito del Masterplan, annunciato dal Governo e di cui è necessaria l’urgente determinazione. “È stato un confronto positivo, perché abbiamo trovato grande attenzione da parte del Ministro, con il cui dicastero abbiamo un’interlocuzione costante a servizio del territorio, dell’agricoltura e del made in Italy agroalimentare” commenta Vincenzi. “A fine Febbraio ricorderemo a Firenze i 50 anni dell’alluvione con una due giorni dedicata all’acqua, come motore della green economy; contiamo ci possa essere anche il Ministro per ragionare assieme sul futuro di una risorsa determinante non solo per la vita, ma come fulcro economico per un nuovo modello di sviluppo del nostro Paese.