Al Caruso di Ravello va in scena ‘Dolcezze vista infinito’ con il pastrychef di Gambero Rosso Maurizio Black Santin

49

di Emilia Filocamo

La dolcezza come tema conduttore e il territorio, inteso come tradizione, cultura, genuinità, stagionalità e stile di vita, come ispirazione. Si può sintetizzare così l’appuntamento di oggi, sabato 18 maggio al Caruso, a Belmond Hotel di Ravello, in cui il Maestro pastrychef Maurizio Black Santin, volto noto di Gambero Rosso e conduttore della rubrica Dolcemente, in collaborazione con l’Executive Chef della struttura Armando Aristarco, dedicherà un’intera giornata alla celebrazione della Dieta Mediterranea e della tradizione pasticcera partenopea con ben 3 creazioni.

Si comincia con una pastry class a cui avranno accesso gli ospiti della struttura. Pochi ingredienti di ispirazione territoriale e di chiaro riferimento alla Dieta Mediterranea, dagli agrumi alla frutta secca, senza entrare nel dettaglio e svelare troppo.

Con il calare della sera, il genio creativo di Maurizio Black Santin, supportato dalla vulcanica, è proprio il caso di dirlo, effervescenza dell’Executive Chef Armando Aristarco, declinerà in versione “ golosa” l’ispirazione prorompente suggerita dalla location storica del Caruso e dal fascino di una regione complessa e affascinante come la Campania. Un pre dessert ed un dessert, realizzati ad hoc, completeranno una cena al Ristorante Belvedere che già si preannuncia spettacolare.

Sulla bontà degli ingredienti e sull’alchimia sapiente delle dosi, si uniranno ovviamente i profumi e le suggestioni del buio che abbraccia Ravello e la Costiera Amalfitana.

Per chi conosce il dedalo di giardini vista mare dell’Hotel Caruso e la malia della struttura, non sarà difficile riconoscere l’aroma persistente dello sfusato amalfitano, il gelsomino in piena fioritura e l’infinito che occhieggia dalla confluenza tra cielo e mare al cui abbraccio azzurro nessuno potrà mai davvero abituarsi.