Al Consolato Usa di Napoli il gala per l’Indipendence Day

33
In foto il brindisi per la festa americana dell'indipendenza

C’era anche il presidente della Regione Molise Donato Toma,  martedì 3 luglio, a Napoli per festeggiare il 242esimo anniversario dell’Independence day, il giorno dell’indipendenza americana, che dal 1777 viene celebrato il 4 luglio di ogni anno. L’evento si è svolto nella sede del Consolato generale Usa nel cortile dell’edificio di Piazza della Repubblica. “Sono particolarmente onorato – ha detto Toma – dell’invito della Console Countryman. C’è un pezzo di Molise negli Stati Uniti che non ha dimenticato la sua terra d’origine. Proprio questa mattina, ho avuto il piacere di ricevere un cittadino statunitense con le sue figlie, il cui nonno partì da Castelpetroso alla volta di New York nella prima metà del Novecento”. Clima festoso, fuochi d’artificio e brindisi finale in una delle sedi diplomatiche più prestigiose d’Italia nel cui Distretto rientrano Campania, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.Toma, unico presidente ad essere presente, è stato invitato dalla console generale Mary Ellen Countryman. “E’ bello notare come i discendenti di terza e quarta generazione vengano a visitare i luoghi dai quali sono partiti i loro antenati. Penso – ha concluso il Governatore – che non vada mai dimenticato quello che gli Stati Uniti hanno fatto per noi all’indomani della fine della Seconda guerra mondiale. Sicuramente, senza il loro sostegno, l’Italia non ce l’avrebbe fatta“.