“Al cuore della terra”, a Vatolla racconti e riti del Cilento

80

Uno dei riti piu’ antichi della tradizione agreste campana diventa un appuntamento di promozione turistica e culturale: si chiama “Al cuore della terra” l’iniziativa voluta dalla Regione Campania e organizzata dalla Scabec che il 4 settembre si terra’ nel borgo cilentano di Vatolla, alla scoperta della tradizione legata alla sua rinomata cipolla, ecotipo coltivato nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, patrimonio dell’Umanita’ Unesco. La giornata (a partecipazione gratuita tramite link) partira’ alle 18 con tre turni di visite guidate all’antica Vatolla dove si potranno scoprire le bellezze legate alla sua epoca medioevale tra cui la Chiesa S. Maria delle Grazie, Vico Palazzo Vecchio, Piazza Giambattista Vico, Vico Rosani e il Convento S. Maria della Pieta’ (appuntamento presso il borgo di Vatolla – area parcheggio). L’epica narrazione relativa alla cipolla di Vatolla continuera’ poi alle 20.45 con un’anteprima di “Intrecci”, progetto artistico e culturale a cura di Gabriella Rinaldi, dove le voci e i volti delle donne si avvicenderanno per celebrare e raccontare il “lavoro al cuore della terra”, una storia di amore e cura per l’ambiente e di impegno costante per la salvaguardia delle biodiversita’. Chiudera’ la giornata il concerto di Tosca, alle ore 21.