Al Dac le aziende incontrano giovani specialisti

65
 

Incrociare domanda e offerta di lavoro altamente specialistica del settore aeronautico. E’ l’obiettivo dell’evento di placement “Aerospace Job Matching”, che si è svolto oggi presso la sede di Confindustria Caserta. L’iniziativa è stata organizzata dal Dac, Distretto Aerospaziale della Campania, in collaborazione con Synergie Italia Spa, società specializzata nella ricerca e selezione del personale, supporto alla ricollocazione professionale e somministrazione di lavoro, e che ha l’obiettivo di completare i percorsi di alta formazione, promuovendo la conoscenza diretta delle esperienze acquisite e dei possibili interlocutori del mondo del lavoro.
Circa 40 giovani specialisti del settore aeronautico, formati nell’ambito dei progetti di sviluppo del Dac, hanno incontrato oggi le aziende socie del Distretto (Cnr, Corista, Nm2, Abete, Consorzio Ali, Desà, Geven e Nais), le prime ad aver manifestato disponibilità e interesse a creare reali opportunità di impiego. Nell’ambito dei corsi specialistici di formazione del Dac sono state erogate complessivamente 14.544 ore di formazione, che includono training on the job e conoscenza di 30 realtà aziendali; l’investimento economico complessivo è stato di 3,4 milioni di euro, mediamente 50 mila euro a specialista. In totale sono 67 gli specialisti formati. All’incontro hanno partecipato Luigi Carrino, presidente del Distretto Aerospaziale della Campania; Chiara Marciani, assessore regionale alla Formazione e Pari Opportunità; Sonia Palmeri, assessore regionale al Lavoro e Risorse Umane; Gennaro Russo, responsabile Formazione del Distretto Aerospaziale della Campania e Cristina Fiorentino, area manager di Synergie Italia.
“L’evento di oggi nasce per far conoscere al mondo delle nostre imprese la qualità e il valore dei giovani formati nell’ambito de progetti di sviluppo del Dac – ha detto il presidente Carrino – Specialisti con competenze tecniche elevate e con numerose capacità trasversali, tra cui l’attitudine alle relazioni e alla comunicazione. L’auspicio è che le aziende possano assumerli e comunque sensibilizzarsi alla necessità di inserire nei propri organici giovani che sappiano già utilizzare le nuove tecnologie che il mercato richiede”. Il responsabile della formazione del Dac, Rino Russo, ha spiegato che il Dac e Synergie si impegnano ad accompagnare i formati in un iter che porti alla loro occupazione e a monitorare insieme lo stato di avanzamento del percorso. 
“Synergie, grande gruppo francese che ha investito tanto in 40 anni di attività sul settore aerospaziale, ha trovato lavoro a molte figure formate in questo campo” -ha spiegato Cristina Fiorentino, dell’Area Manager di Synergie Italia. “Il Dac ci ha dato la possibilità di venire in contatto con profili specializzati e risorse umane adatte alle necessità delle aziende. Ringrazio le imprese del Dac che oggi hanno aderito all’evento e che rappresentano il fiore all’occhiello della Regione Campania. Stiamo investendo molto sul territorio regionale. L’evento di oggi è l’inizio di un percorso: se non ci dovesse essere subito possibilità di occupazione, continueremo a seguire i candidati proponendoli ad altre grandi aziende di cui siamo fornitori. La ricerca di occupazione è essa stessa un lavoro. Speriamo di impiegarvi tutti in Campania, ma se non fosse possibile, ci impegneremo per attività di lavoro in altre parti d’Italia”, ha concluso Fiorentino.