Al Mia le nuove serie tv

9

Roma, 19 ott. (AdnKronos) – I nuovi film di Gabriele Mainetti e Paolo Genovese e le nuove serie tv italiane saranno tra i protagonisti domani della quarta giornata del Mia, Mercato internazionale dell’Audiovisivo in corso a Roma. La seconda sessione di ‘What’s Next Italy’ sarà al centro degli appuntamenti di Mia Cinema con la platea di distributori internazionali pronti a vedere le nuove produzioni italiane: ‘Dieci giorni senza la mamma’ di Alessandro Genovesi, ‘Freaks out’ di Gabriele Mainetti, ‘Il campione’ di Leonardo D’Agostini (con Stefano Accorsi), ‘Flesh out’ di Michela Occhipinti, ‘Hope’ di Francesco Filippini e ‘Il primo giorno della mia vita’ di Paolo Genovese.

Importante il panel previsto per la mattina, sempre per la sezione cinema, sulla diversity nei film cui parteciperà, tra gli altri, Elizabeth Karlsen, cofondatrice della società indipendente inglese Number 9 e produttrice di film come ‘Carol’, ‘Little Ice’ e ‘The Crying Game’. Ma la parte del leone la faranno nel pomeriggio anche i GreenLit, la sessione in cui l’industria televisiva italiana presenterà agli operatori internazionali il meglio delle serie tv in arrivo: ‘L’amica geniale’, ‘Gheddafi’, ‘Diavoli’, ‘La città eterna’, ‘Made in Italy’, ‘Il nome della rosa’, ‘Non mi lasciare’, ‘Sanctuary’, ‘Il tribunale delle anime’, ‘La compagnia del cigno’.

Per concludere la quarta giornata, conversazione con uno dei maestri del cinema e dei documentari più importanti del mondo: Michael Apted, regista di ‘Gorilla nella nebbia’, ‘La ragazza di Nashville’, ‘Gorky Park’, ‘Thunderheart’, ‘Nell’, ‘Il mondo non basta’, ‘Enigma’ e ‘Via dall’incubo’.